4 caratteristiche di buona valigia per viaggiare in aereo

La resistenza

Il primo parametro di una valigia che può andar bene per viaggiare in aereo è la resistenza, che è determinata dal tipo di materiale utilizzato per la sua realizzazione. Una valigia di tipo mordica, cioè realizzata in nylon, tela o simili, non va bene per l’areo soprattutto se questa viene imbarcata. Le valigie e i bagagli che finiscono nella stiva sono spesso trattate male e subiscono cadute, urti e molto altro canora. Solo i prodotti top della gamma sono quelli in grado di non avere nessun tipo di conseguenza anche se maltrattate.

Il peso

Una caratterista da valutare con attenzione nel momento in cui si sceglie tra le molte proposte di valigie online è il peso, fondamentale per intraprendere viaggi in aereo, sia brevi che lunghi.   In particolar modo per i viaggi più lunghi, il peso di una valigia è di grande importanza poiché questa deve rispettare dei parametri per essere messa in stiva se il peso è superiore si rischia di dover pagare un extra molto salato. Se la valigia pesa già molto di suo, sarò difficile portare tutto quello che serve con sé senza sforare il limite imposto dalla compagnia aerea.

Le dimensioni

Le dimensioni di una valigia sono importanti soprattutto per i bagagli a mano che devono per forza rispettare dei parametri, che variano un po’ da compagnia a compagnia, se si vuole portarli in cabina, senza farli imbarcare. Se i parametri di lunghezza, larghezza e profondità non sono rispettati, il trolley dovrà essere imbarcato nella stiva con conseguenti disagi: il primo riguarda il costo di tale operazioni e poi c’è anche la predita di tempo poiché all’arrivo sarà necessario aspettare che i bagagli imbarcati vengano messi sui nastri prima di poter lasciare l’aeroporto.

Gli interi

Meglio verificare anche gli interni siano adeguati: un buon trolley ha degli elastici interni per tenere fermi i vestiti all’intero. Questi devono anche essere protettiti da una fodera interna. Meglio che ci siano anche delle tasche e altri scompartimenti per tenere in ordine tutto quanto.