4 stili per avere una casa da copertina

Oggi gli stili che si vedono più spesso sulle copertine delle riviste di interiori design sono diversi e ottenerli non è difficile come pensi se segui queste piccole dritte che ti aiutano ad avere una casa davvero bella, confortevole e anche pratica.

L’essenzialità come diktat

Quando vuoi che casa tua sia sempre perfetta come in una rivista, forse quello che cerchi è uno stile moderno dove l’austerità e l’essenzialismo la fanno da padrone. Allora scegli durante le ristrutturazioni edili Roma un pavimento molto chiaro a cui puoi accostare dei mobili anch’essi chiari ma magari con un colore molto insolito come può essere il nero tipo lavagna per la cucina. È uno stile che non è però adatto a chi è estroso e un po’ fuori dagli schemi ma tutto il contrario.

L’ispirazione rustica

Un altro stile che potrebbe essere il tuo è quello rustico che prende ispirazione dalla casa in campagna della nonna perciò potresti creare una cucina in muratura in un attimo grazie al cartongesso che puoi rivestire anche con delle finte pietre naturali.

Un tocco classico

Se ami uno stile classico vuol dire che farai delle scelte di arredo durante le ristrutturazioni edili Roma che sono durature cioè oltre le mode passeggere del momento. Allora fai attenzione ai colori e preferisci die nuovi pavimenti che abbiano delle tinte un po’ neutre, ma anche in legno magari come il frassino a cui dopo puoi accostare qualsiasi tipo di mobilio.

Il ricorso al modernariato

il temine modernariato nasce dal mix di due parole: moderno e antiquariato per contraddistingue alcuni pezzi di arredo che sono antichi ma rispolverati in chiave più moderna con colori, verniciature e anche accostamenti. Uno stile di questo tipo fa ricorso a dei pezzi che avevano in passato un altro scopro: per esempio le tazze di un servizio da the possono diventare un lampadario e le vecchie video cassette una libreria. Uno stile di questo tipo è molto eccentrico e può fare al caso tuo e scegli un pavimento magari in laminato colorato bianco, rosso, blu, verde e giallo.