Dimmi che stile ti piace e ti dirò che pavimento in legno scegliere: 3 esempi per te

Lo stile nordico

Se vuoi realizzare a casa tua uno stile nordico, il consiglio migliore è quello di puntare su un colore bianco e mobili multifunzione. Il parquet che fa per te è quello sbiancato: si tratta di una variante molto in voga. Le tavole di legno dei legami già chiari subiscono un’ulteriore sbiancatura per essere più belli. Le bellissime venature naturali son mantenute ma il colore è perfetto per dare l’illusione di un o spazio più grande di quello che non è. Usa tavole di grandi dimensioni soprattutto se casa tua ha una metratura ridotta e posa i listoni senza interruzioni in tutte le stanze per maggiore continuità.

Lo stile rustico

Uno stile davvero molto bello che puoi riproporre in maniera molto semplice a casa tua è il rustico / country. Le regole di questo stile sono molte semplici e devi puntare sul creare un’atmosfera accogliete e calorosa ma non troppo ricercata né chic. i pavimenti in legno Roma sono perfetti per questo tipo di stile che deve ricordare una casa in montagna o in campagna.  Scegli un parquet che sia di un’essenza un po’ più scura, magari tendente al rossiccio come il legno di ciliegio. Per il formato, è preferibile prendere dei listelli di dimensioni più piccole in maniera da andare a fare dei bei disegni in fase di posa.

Lo stile classico

Se, invece, preferisci uno stile più sul classico, ecco che i pavimenti in legno Roma che fanno al caso tuo sono quelli che hanno una tinta più naturale cioè che non subisce troppi trattamenti ed effetti particolari. Il parquet che ti serve per uno stile classico deve essere di tipo tradizionale, senza seguire troppo le mode del momento al fine di durare a lungo nel tempo e risultare sempre adatto. Scegli tavole di legni dal colore chiaro ma non troppo, come l’abete e la quercia. Per quanto riguarda il formato, preferisci dei listelli di dimensioni medie da posare in maniera classica.