Le 6 classi di sicurezza delle porte

1 e 2

Le porte di classe 1 e 2 sono quelle che hanno i sistemi di sicurezza più rudimentali tanto che si possono aprire e scassinare con l’uso della forza. Si tratta di porte che possono essere installate in zone dove la sicurezza non riveste un ruolo importante. Le loro serratura sarà mandata singola e i materiali con cui sono fatte sono solo legno massiccio, senza metalli che proteggono la porta.  Una porta di classe 2 spesso si installa anche all’ingresso i di palazzi o condomini per accedere al giro scale.

3 e 4

Le porte che appartengono alle classi 3 e 4 sono quelle più indicate per l’uso abitativo poiché hanno caratteristiche che assicurano un buon livello di sicurezza. Infatti, questo tipo di porte è in grado di resistere a tentativi di scasso organizzati con l’uso di strumenti come il piede di proco e il trapano. In modo da rendere più sicura l’intera casa. Le porte di classe 3 sono quelle indicate per situazioni meno a rischio o per essere installate nel giro scale poiché vi è già un portone di ingresso al palazzo che rappresenta un altro ostacolo per eventuali scassinatori. Le porte di classe 4 hanno sicurezza maggiore perciò è quello che ci vuole per situazioni più a rischio come per esempio ville isolate o porte che danno direttamente all’esterno senza che vi sia un altro portone prima.

5 e 6

Le porte che fanno parte della classe 5 e 6 sono quelle che hanno i sistemi di sicurezza più sofisticati e sono spesso installate dove la sicurezza ha un ruolo molto importante come banche, gioiellerie, centri di ricerca etc. Si tratta di soluzioni che no sono indicate per l’uso abitativo poiché hanno serrature e chiavi multiple per far entrare un po’ per volta, impedendo ai tipo di appartamento di poter solo minimamente pensare di prendere di mira una struttura di questo tipo.

Per maggiori dettagli sulla sicurezza delle porte installate dal fabbro, clicca qui sites.google.com/site/prontointerventofabbroroma .